Cosa vedere a Firenze in 2 giorni

Firenze, capoluogo della Toscana, nel Medioevo fu un importante centro artistico, culturale, commerciale e politico e divenne una delle città più ricche e all’avanguardia dell’età moderna. Notevole centro universitario e patrimonio UNESCO, è il luogo d’origine del Rinascimento (scopri il tour dei Medici, la famiglia più influente del Rinascimento). Considerata una delle culle dell’arte e dell’architettura, Firenze è tra le città più belle del mondo, grazie all’alta concentrazione di opere ed alla ricchezza del suo patrimonio storico, artistico e scientifico, che la rendono un museo diffuso. Scegliere cosa vedere a Firenze in 2 giorni è difficile! In quest’articolo ti consiglio alcune attrazioni che potresti visitare in un weekend in questa splendida città. Ma prima sappi che puoi visitare Firenze in autonomia o partecipando ad un tour guidato gratis.

cosa vedere a Firenze in 2 giorni


Firenze è ricca di:

  • Palazzi, tra cui Palazzo Rucellai, Palazzo Strozzi, Palazzo Medici Riccardi.
  • Giardini, piazze, opere d’arte di ogni genere e di inestimabile valore!

Cosa vedere a Firenze in 2 giorni

  • Duomo, o Cattedrale metropolitana di Santa Maria del Fiore, principale chiesa fiorentina e simbolo della città. Nel Quattrocento era la chiesa più grande del mondo ed ancora oggi la sua è la più grande cupola in muratura mai costruita. Non perdere l’occasione di salire sulla cupola: acquista qui il tour guidato della Cupola di Brunelleschi!

    Il Duomo sorge in un punto della città che ospitò edifici di culto fin dall’epoca romana ed alla sua costruzione parteciparono celebri personaggi tra cui Brunelleschi e Giotto.
cosa vedere a Firenze in 2 giorni

  • Battistero di San Giovanni, situato davanti al Duomo e dedicato al patrono della città. In passato fu luogo di investitura di poeti e cavalieri e sede deputata per solenni giuramenti.
cosa vedere a Firenze in 2 giorni

  • Ponte Vecchio, un simbolo della città ed uno dei ponti più famosi del mondo. Ricco di botteghe artigiane che al centro si interrompono con due terrazze panoramiche, di cui una ospita il busto di Benvenuto Cellini, celebre orafo e scultore fiorentino.
Ponte Vecchio di Firenze

  • Palazzo Pitti, residenza del Granducato di Toscana, abitata dai Medici, dagli Asburgo-Lorena e dai Savoia. Al suo interno vi sono numerosi musei e gallerie di vario tipo: la Galleria Palatina, gli Appartamenti Reali, la Galleria d’arte moderna, il Tesoro dei Granduchi, il Museo della moda e del costume, il Museo delle carrozze e molti altri. Puoi acquistare qui i biglietti per la visita guidata di Palazzo Pitti e della Galleria Palatina.

    Il Palazzo comprende anche i Giardini Boboli, uno dei migliori esempi nel mondo di giardini all’italiana.
Palazzo Pitti Firenze

  • Basilica di Santa Maria Novella, una delle più importanti chiese della città. Sorge nell’omonima piazza ed in passato fu per Firenze il punto di riferimento per l’ordine mendicante dei domenicani.
cosa vedere a Firenze in 2 giorni

  • Palazzo Vecchio, situato in piazza della Signoria, sede del Comune. Rappresenta la migliore sintesi dell’architettura civile trecentesca cittadina ed è uno dei palazzi civici più conosciuti nel mondo.
Palazzo vecchio di Firenze

Firenze: misteri e leggende

La Fontana del Porcellino, situata a margine della loggia del Mercato Nuovo, raffigura un cinghiale ed è uno dei monumenti più popolari di Firenze. La tradizione popolare vuole che toccare il naso del Porcellino porti fortuna! La procedura completa per ottenere un buon auspicio consiste nel mettere una monetina in bocca al Porcellino dopo averne strofinato il naso: se la monetina cadendo oltrepassa la grata dove cade l’acqua porterà fortuna, altrimenti no.

Un’attività molto interessante è quella di partecipare a un tour guidato dei misteri e delle leggende di Firenze!

Fontana del Porcellino Firenze

Cosa vedere a Firenze in 2 giorni: Consigli utili

  • Se ami fotografare paesaggi mozzafiato, Piazzale Michelangelo è il luogo perfetto! Esso è infatti il più famoso punto di osservazione del panorama cittadino: da qui si può ammirare una magnifica vista su Firenze e sull’Arno.

  • Assisti a un concerto dal vivo nella Chiesa di Santo Stefano al Ponte Vecchio per una serata indimenticabile!
    Puoi prenotare qui: Opera nella Chiesa di Santo Stefano al Ponte Vecchio. Nell’eseguire la prenotazione potrai scegliere i posti a sedere e l’opzione con cena nel ristorante Guelfi e Ghibellini, in un maestoso edificio del XVIII secolo, nel centro di Firenze.

Dove Mangiare a Firenze

Qui di seguito ti suggerisco alcuni locali dove potresti scegliere di consumare i pasti durante la tua visita a Firenze.

Dove fare colazione a Firenze

Io e Vincenzo abbiamo fatto colazione in questi due posti super carini:

  • La Boite, in via del Palazzuolo 17 R, dove ho adorato il croissant alla marmellata di more.
  • Shake Cafe, in via degli Avelli 2 R, dove ho mangiato un muffin al cioccolato e lampone gustosissimo.

Dove mangiare a pranzo a Firenze

Per un pranzo veloce ti consiglio:

  • All’Antico Vinaio, via dei Neri 65
  • La Prosciutteria, Via dei Neri 54

Dove mangiare a cena a Firenze

Tre posti deliziosi dove assaporare piatti tipici della tradizione:

  • Osteria Cicalone, via delle Belle Donne, 43
  • Ostaria dei Centopoveri, via del Porcellana 41
  • Trattoria da Giorgio, via Via Palazzuolo 100

ATTENZIONE: Prenota per assicurarti di trovare posto e verifica sempre il giorno di chiusura!

Dove soggiornare a Firenze

La zona migliore in cui soggiornare a Firenze è senza dubbio il centro storico, così da essere vicino alla maggior parte delle attrazioni da visitare, oltre ai ristoranti e ai negozi.

Noi ad esempio abbiamo soggiornato presso il Novella House, in via del Porcellana 53, e ci siamo trovati molto bene. Ospitato all’interno di un palazzo settecentesco, il Novella House dispone di camere ben fornite e in stile fiorentino con soffitti affrescati davvero suggestivi! Si trova a 5 minuti a piedi dalla Stazione Ferroviaria di Santa Maria Novella e permette di avere a portata di mano tutte le attrazioni del centro storico.

Trovi altri hotel a Firenze a questo link.

Cosa comprare a Firenze

Ti piace fare shopping? Allora Firenze non ti deluderà, anzi qui potrai trovare davvero tante idee per i tuoi acquisti! Qui di seguito ti svelo i souvenir più gettonati.

  • Calzature, borse, cinture, portafogli: Firenze è celebre per la sua tradizione artigianale della pelletteria.
  • Profumi: l’arte della profumeria fiorentina risale al Rinascimento, molto amata dalla corte e dalla nobiltà.
  • Gioielli in oro: fin dal primo Rinascimento Firenze è stata un’officina di mastri orafi.
  • Cancelleria: carta prodotta con la tecnica fiorentina della marmorizzazione, taccuini in pelle fatti a mano, segnalibri, calami con inchiostro colorato, cera per sigillare le lettere..

.. c’è davvero l’imbarazzo della scelta!

Cosa vedere vicino a Firenze

Firenze è meravigliosa e lo sono anche i suoi dintorni! Se hai più giorni a disposizione ti consiglio i seguenti tour con partenza da Firenze:

Trovi altre idee su cosa vedere a Firenze in 2 giorni a questo link.

Prenota qui il tuo transfer a Firenze al miglior prezzo: un autista ti verrà a prendere in aeroporto, in hotel o dove vuoi, per accompagnarti all’indirizzo desiderato.

Se quest’articolo su cosa vedere a Firenze in 2 giorni ti è stato utile continua a seguirmi per viaggi sempre nuovi! Mi trovi anche sui social. A questo link invece trovi tutti gli articoli del mio blog! 😉

Lascia un commento