2 Diversi Itinerari in Portogallo di 10 Giorni

Il Portogallo con la sua storia antica e le bellezze naturali, la cucina deliziosa e la sua luce unica mi ha davvero conquistata. Si tratta di un Paese di forti tradizioni con seducenti città ed una natura che regala paesaggi mozzafiato. Numerosi sono anche i pittoreschi borghi dove passeggiare assaporando un tempo che sembra trascorrere più lentamente. Un Paese insomma capace di ammaliare ogni tipologia di viaggiatore con la sua atmosfera unica. Il territorio del Portogallo non ha grandi dimensioni e si presta benissimo ai viaggi on the road. In quest’articolo infatti ti propongo 2 diversi itinerari in Portogallo di 10 giorni con partenza da Lisbona, che potrai modificare in base alle tue preferenze. Ti fornisco inoltre preziosi consigli utili da tenere a mente per il tuo viaggio.

2 Diversi Itinerari in Portogallo di 10 Giorni

Quando andare in Portogallo

Nonostante le sue ridotte dimensioni, il Portogallo presenta diversi climi. Al nord il clima è atlantico, abbastanza piovoso durante tutte le stagioni. A sud è mediterraneo e quindi più secco. Mentre nelle zone più interne è di tipo continentale. Detto ciò puoi pensare di fare un viaggio in Portogallo in qualsiasi periodo dell’anno, a seconda delle esperienze che vorresti vivere. Ad esempio se vuoi fare vita da spiaggia potresti prendere in considerazione l’estate, se vuoi visitare le città ti consiglio la primavera che regala temperature piacevoli e splendide fioriture. Per visitare le diverse zone di questo incredibile Paese è un ottimo periodo anche l’autunno, durante cui tra l’altro potrai assistere alle vendemmie nelle zone vinicole. Se ami la tranquillità e le temperature un po’ più fredde non ti spaventano, allora puoi valutare l’inverno.

Cosa mangiare in Portogallo

Il Portogallo ha alle spalle un’importante storia: quella delle grandi scoperte. Tra le maggiori c’è l’apertura della rotta verso l’India fatta da Vasco Da Gama. Questo consentì l’avvio di un commercio di spezie con l’India e con le nazioni più importanti affacciate sull’Oceano Indiano. La cucina portoghese, caratterizzata da sapori intensi e ingredienti freschi, è stata influenzata dai numerosi viaggi degli esploratori, i quali hanno portato in patria i sapori di luoghi esotici. Durante il tuo viaggio dunque non perdere l’occasione di deliziare le tue papille gustative con i prodotti tipici della gastronomia locale. Ti consiglio in particolare di assaggiare:

  • Bacalhau, piatto nazionale, cucinato in 365 varianti e tradizione vuole ci sia una ricetta diversa a base di baccalà per ogni giorno dell’anno. 
  • Sardinhas Assadas (sardine grigliate).
  • Bifana, panino con carne di maiale e salsa.
  • Queijo da Serra, un formaggio morbido e cremoso fatto con latte di pecora.
  • Pastel de nata, o Pastel de Belém, piccole tortine di sfoglia friabile farcite con un dolce ripieno di crema.
  • Vino Porto ed il Vinho Verde.
  • Ginja, liquore dolce all’amarena.
  • Sopa Caldo Verde, una zuppa a base di cavolo, patate e chorizo, se viaggi in inverno!

Per approfondire quest’argomento puoi leggere il mio articolo su cosa mangiare in Portogallo a questo link.

cosa mangiare in Portogallo

Noleggio auto in Portogallo

Per il noleggio auto ti consiglio di provvedere diversi mesi in anticipo, così da avere più tempo per fare tutte le dovute ricerche con calma. Prenotando in anticipo inoltre avrai un maggior numero di auto a disposizione tra cui scegliere e prezzi più vantaggiosi. Nel mio articolo dedicato al noleggio auto a questo link ti fornisco in maniera dettagliata tutte le informazioni utili.

Ti anticipo che io utilizzo sempre DiscoverCars, un comparatore di prezzi tra più di 500 compagnie, che trova le migliori opzioni a parità di veicolo e date ed è davvero semplice da utilizzare.

2 Diversi Itinerari in Portogallo di 10 Giorni

Ed ora veniamo al sodo. Qui di seguito, come promesso, ti propongo 2 diversi itinerari in Portogallo di 10 giorni. Entrambi partono da Lisbona, uno andrà verso nord e l’altro verso sud. Potrai modificarli a tuo piacimento, in base ai tuoi gusti ed alle tue esigenze.

Itinerario di 10 giorni in Portogallo da Lisbona verso Nord

Il primo dei 2 diversi itinerari in Portogallo di 10 giorni con partenza da Lisbona che voglio proporti attraversa il Paese andando verso nord.

Giorno 1: Lisbona

Inizia il tuo viaggio dalla capitale portoghese, Lisbona e dedica la mattina alla visita del quartiere di Belém. Ammira il Padrão dos Descobrimentos (Monumento alle Scoperte) che raffigura una caravella con a bordo famosi personaggi storici che hanno contribuito all’era delle grandi scoperte. Per una vista mozzafiato sali su di esso ed osserva la piazza: noterai un bellissimo mosaico che raffigura la Rosa dei Venti.

Prosegui verso la celebre Torre di Belém, luogo da cui gli esploratori portoghesi partirono per stabilire quello che poi sarebbe stato il primo commercio europeo nella storia con Cina e India. Continuando con la tua passeggiata noterai una splendida pagoda donata dalla Thailandia al Portogallo. Visita infine il Monastero dos Jerónimos, riconosciuto dall’Unesco per il suo importante patrimonio.

Puoi visitare il quartiere di Belém in autonomia oppure con un free tour.

Dopo pranzo riposati perché nel pomeriggio dovrai percorrere un bel po’ di gradini in salita: visiterai infatti il quartiere di Alfama. Si tratta del quartiere più autentico e bello di Lisbona con case antiche ricoperte da azulejos, ghirlande colorate e numerosissimi punti panoramici chiamati Miraduoro da cui ammirare il tramonto. Anche in questo caso puoi visitare il quartiere di Alfama in autonomia oppure con un free tour.

2 Diversi Itinerari in Portogallo di 10 Giorni

Giorno 2: Sintra e Cabo da Roca

In questa seconda giornata recati a Sintra, una località boscosa ricca di ville e palazzi, che fu a lungo rifugio di reali. Visita dunque il Palazzo Nazionale di Sintra, il Castello Moresco ed il famoso Palácio da Pena, lasciandoti avvolgere dall’atmosfera fiabesca della zona. Spostati poi per 18 km verso ovest e raggiungi Cabo da Roca, una scogliera di 150 metri, nonché punto più occidentale dell’Europa continentale. Prenditi tutto il tempo che ti serve per godere della bellezza che ti circonda ed ammira un seducente tramonto. Puoi visitare Sintra in autonomia oppure con un free tour.

Giorno 3: Cascais

I primi due giorni sono stati ricchi di visite e tante altre ti aspettano, per questo motivo oggi potresti pensare di rilassarti in una località balneare. Ti consiglio Cascais, che si trova a circa 40 minuti di strada da Lisbona. Qui troverai diverse spiagge di sabbia dorata ben attrezzate, oltre a svariati ristoranti e negozi.

Se non sei un tipo da spiaggia allora potresti pensare di visitare il suo carinissimo centro storico con le vie acciottolate e magari di partecipare ad un free tour per conoscere meglio questa località costiera che nel tempo si è trasformata da semplice villaggio di pescatori a residenza estiva dei reali. Leggi il mio articolo dedicato a questo link.

Cascais

Giorno 4: Óbidos e Isole Berlengas

Prosegui il tuo viaggio verso Óbidos, una cittadina medievale che ti catturerà con la sua magia. Ammira la Porta da Senhora da Piedade (Porta da Vila) e gli splendidi azulejos, visita il Castello, la Igreja de Santa Maria e la pittoresca via Rua Direita. Non perdere inoltre l’occasione d’assaggiare la Ginjinha, il liquore all’amarena tipico di qui. Puoi visitare Óbidos in autonomia oppure attraverso un tour guidato come questo: Tour di Óbidos con degustazione di Ginjinha.

Dopo pranzo recati a Peniche, sulla costa, e raggiungi l’arcipelago delle Isole Berlengas per scoprirne le grotte e acque cristalline. Dai un’occhiata alle attività che ti propongo qui di seguito:

Giorno 5: Fatima e Nazaré

Inizia la quinta giornata di quest’itinerario di 10 giorni in Portogallo recandoti a Fatima. Visita il Santuario di Nostra Signora di Fatima, luogo delle apparizioni di Maria, madre di Gesù Cristo, nonché uno dei luoghi più importanti del culto mariano. Sarà un viaggio spirituale tra antiche strade e luoghi di pellegrinaggio dove avvertirai un senso di pace interiore. Puoi visitare Fatima in totale autonomia prendendoti tutto il tempo che ti serve, o se vuoi saperne di più puoi partecipare alle seguenti visite guidate:

  • Tour di Fatima, durante cui oltre al Santuario visiterai anche la Casa di Francesco e Giacinta, Parrocchia di Fatima e dei Pastorelli dove vennero battezzati ed il Museo dell’Olio dove scoprirai come si viveva a Fatima prima che diventasse un luogo di pellegrinaggio.

Successivamente raggiungi Nazaré, una località affacciata sull’Oceano Atlantico famosa per le sue onde gigantesche che attirano surfisti provenienti da tutto il mondo. Ammira un tramonto indimenticabile e gusta piatti a base di pesce fresco.

Santuario di Fatima

Giorno 6: Costa Nova e Aveiro

Anche oggi ti invito a visitare una località costiera davvero graziosa: Costa Nova. Essa è famosa per le sue pittoresche casette a righe super colorate a cui potrai scattare divertentissime foto ricordo. Gusta i piatti tipici della tradizione gastronomica portoghese e rilassati presso la chilometrica spiaggia di sabbia bianca. Passeggia fino al faro e goditi un tramonto mozzafiato.

Trascorri una piacevole serata ad Aveiro e partecipa ad un interessante free tour serale.

2 Diversi Itinerari in Portogallo di 10 Giorni

Giorno 7: Braga

Giornata dedicata alla scoperta di Braga. Visita la sua Cattedrale, passeggia per Praça da República e non perderti per nessun motivo il complesso di Bom Jesus do Monte, principale attrazione della zona! Puoi visitare Braga in autonomia, ma io ti consiglio vivamente di prendere parte ad uno dei seguenti tour:

Giorno 8: Porto

In questa ottava giornata lasciati affascinare dalla città di Porto. Hai mai sentito parlare della Livraria Lello e Irmão? Si tratta di un edificio in stile Art Nouveau considerato come una delle librerie più belle del mondo. Se vuoi visitarla ricorda che l’ingresso costa 8 euro ed i biglietti sono acquistabili solo online sul sito ufficiale con fascia orariaPrenota con largo anticipo poiché è una delle attrazioni più visitate della città e non portare zaini grandi: la libreria è piccola ed affollata. Gli 8 euro d’ingresso ti saranno scontati sull’acquisto di un libro: troverai edizioni uniche create apposta per questa libreria.

Vicino alla libreria visita l’Igreja do Carmo, l’Igreja dos Carmelitas e la Casa Escondida, tre edifici che visti da fuori sembrano costituirne uno solo. Recati poi alla stazione di São Bento per ammirare i 20000 azulejos che raccontano la storia del Portogallo. Trascorri la serata lungo la Ribeira ed ammira il Ponte Dom Luis I illuminato.

Ti invito a leggere il mio articolo a questo link in cui ti fornisco tutte le informazioni utili da conoscere su Porto, tra cui anche dove alloggiare e dove mangiare.

Ponte Dom Luis I

Giorno 9: Valle del Douro

Approfitta di questa giornata per fare un’escursione alla scoperta della meravigliosa Valle del Douro. Una volta arrivato noterai subito la sua bellezza intrecciata tra vigneti a terrazze, colline mozzafiato e le sinuose acque del fiume. Qui ti aspetta un paesaggio che racconta la storia della produzione del vino dove potrai far danzare le tue papille gustative attraverso interessanti degustazioni. Dai un’occhiata a questo tour della regione del Douro!

Giorno 10: Porto e Vila Nova de Gaia

L’ultimo giorno del tuo viaggio è arrivato: dedicalo alla visita dell’Igreja dos Clérigos, una chiesa barocca concepita dall’architetto italiano Nicola Nasoni, e dell’imperdibile Sé Catedral do Porto, la Cattedrale di Porto, un luogo di riflessione, punto di partenza per uno dei cammini di Santiago. Puoi acquistare il biglietto d’ingresso per saltare la coda a questo link.

Raggiungi poi il fiume Douro ed attraversalo in traghetto per arrivare a Vila Nova de Gaia, la seconda città più popolosa del Portogallo. No, non è un quartiere di Porto come si potrebbe pensare! Passeggia dunque per il centro storico e fotografa l’Half Rabbit, un’opera di street art dell’artista Bordalo II. Vila Nova de Gaia è famosa per le sue cantine di vino Porto: approfittane per visitare una cantina storica e fare una degustazione! Tra le migliori cantine trovi:

In alternativa puoi recarti alla scenografica Casa Portuguesa do Pastel de Bacalhau per assaggiare una sostanziosa crocchetta di baccalà dal cuore cremoso a base di formaggio da Serra, accompagnata da un bicchiere di vino Porto.

Prendi poi il Teleférico de Gaia e, una volta arrivato nella parte alta della città, ammira il panorama mozzafiato dal Miradouro Serra do Pilar ed il tramonto dal Jardim do Morro. Concludi in bellezza assistendo ad uno spettacolo di Fado: trovi i migliori a questo link.

Half Rabbit

Itinerario di 10 giorni in Portogallo da Lisbona verso Sud

Il secondo itinerario di 10 giorni in Portogallo con partenza da Lisbona che ti propongo va verso il sud del Paese.

Giorno 1: Lisbona

Il tuo viaggio inizia da Lisbona, attraverso i suoi due quartieri più iconici Belém e Alfama. Dedica la mattina del primo giorno alla visita del quartiere di Belém. Ammira il Monumento alle Scoperte e sali su di esso per osservare il mosaico raffigurante la Rosa dei Venti. Prosegui verso la celebre Torre di Belém (puoi acquistare il tuo biglietto a questo link), luogo da cui partirono gli esploratori portoghesi. Continuando con la tua passeggiata avvisterai una piccola pagoda donata al Portogallo da parte della Thailandia. Visita infine il Monastero dos Jeronimos, patrimonio dell’Unesco: puoi acquistare il tuo biglietto a questo link.

Puoi visitare il quartiere di Belém in autonomia oppure puoi pensare di partecipare ad un free tour.

Gusta un buon pranzo tipico e riposati perché nel pomeriggio dovrai percorrere un bel po’ di gradini in salita. Visiterai infatti il quartiere di Alfama, il quartiere più autentico della capitale portoghese, con le case antiche ricoperte da azulejos, ghirlande colorate e numerosi punti panoramici chiamati Miraduoro da cui ammirare il tramonto. Anche in questo caso puoi procedere in maniera autonoma oppure attraverso un interessantissimo free tour!

Trascorri la serata assistendo ad uno spettacolo di fado nel quartiere di Chiado.

2 Diversi Itinerari in Portogallo di 10 Giorni

Giorno 2: Sintra

Giornata dedicata alla visita di Sintra, una località fiabesca ricca di ville e palazzi a lungo rifugio di reali. Visita il Palazzo Nazionale di Sintra, il Castello Moresco ed il famoso Palácio da Pena, lasciandoti avvolgere dalla loro atmosfera magica. Sali di nuovo a bordo della tua auto e raggiungi Cabo da Roca, una scogliera di 150 metri, punto più occidentale dell’Europa continentale. Ammira la bellezza che ti circonda ed aspetta il tramonto. Puoi visitare Sintra in autonomia oppure partecipando ad un free tour.

Giorno 3: Parque Natural da Arrabida

Giornata dedicata alla natura. Oggi infatti ti aspetta uno dei paesaggi più spettacolari che potrai mai immaginare di trovare vicino alla capitale portoghese: il Parque Natural da Arrabida. Qui troverai diverse spiagge bianche, un oceano blu intenso ed una vegetazione rigogliosa dove potrai rilassarti e ricaricare le energie. Inoltre potrai:

  • visitare il Castello di Sesimbra affacciato sull’oceano;
  • ammirare il paesaggio mozzafiato da Cabo Espichel;

(clicca sulle scritte in verde per tutti i dettagli).

Giorno 4: Évora e la regione vinicola dell’Alentejo

Parti alla volta di Évora, una città con un centro storico così ricco di testimonianze architettoniche negli stili più vari tanto da essere Patrimonio Unesco. I monumenti più importanti sono il Tempio Romano e la Capela dos Ossos. Prosegui il tuo viaggio fino a raggiungere la regione dell’Alentejo, caratterizzata da vigneti, alberi da sughero e ulivi: il luogo ideale per scoprire i prodotti tradizionali! Potresti valutare di prendere parte a queste due attività:

Giorni 5-9: Algarve

L’oceano è uno dei protagonisti del Portogallo: dedica i prossimi giorni alla scoperta dell’Algarve. Si tratta di una regione fatta di lunghe distese di sabbia protette da alte scogliere dal colore dorato. Qui le acque dell’Oceano Atlantico sfoggiano tutte le tonalità possibili del blu, un vero spettacolo della natura! Il mio consiglio è quello di soggiornare a Tavira e spostarsi in giornata per visitare le meravigliose località limitrofe. In particolare ti suggerisco Cacela Velha, Olhão, Parque Natural do Sudoeste Alenetejano, Ponta da Piedade, Praia da Marinha e Grotte di Benagil.

Giorno 10: Faro

Questo straordinario viaggio è giunto al termine ed è tempo di far ritorno a casa, con gli occhi pieni di meraviglie. Viaggiare è meraviglioso ed arricchisce la nostra vita, tuttavia c’è qualcosa di speciale nel tornare a casa dopo un viaggio avventuroso. Una pausa per apprezzare ciò che abbiamo.. sognando la prossima meta! ;)

Trovi i migliori hotel a questo link.

Se ti piacerebbe fare un tour del Portogallo ma non te la senti di guidare puoi dare un’occhiata al sito Boscolo.com a questo link.

Cosa comprare in Portogallo

In Portogallo troverai una grande varietà di prodotti che potrai acquistare in ricordo del tuo viaggio. Alcune idee potrebbero essere oggetti in ceramica dipinti con cura a mano, prodotti in sughero e/o deliziosi prodotti gastronomici.

Assicurazione di viaggio

Prima di partire per un viaggio, che sia in Europa o fuori Europa, stipula un’assicurazione sanitaria. Essa ti offre protezione finanziaria in caso di imprevisti durante il viaggio, garantendoti una maggiore tranquillità e sicurezza. Trovi tutte le informazioni utili sull’argomento nel mio articolo a questo link.

Se questi 2 diversi itinerari in Portogallo di 10 giorni con partenza da Lisbona ti sono stati utili continua a seguirmi per idee di viaggio sempre nuove. Mi trovi anche su Instagram , Facebook e tutti gli altri social. ;)

A questo link invece trovi tutti i miei articoli dedicati al Portogallo ed alle sue isole!

Lascia un commento