Isole Phi Phi: tutto quello che devi sapere

Le isole Phi Phi formano un piccolo arcipelago situato nel meraviglioso e caldo Mare delle Andamane: appartengono alla provincia di Krabi e sono facilmente raggiungibili anche da Phuket. In quest’articolo trovi tutte le informazioni utili per organizzare al meglio il tuo viaggio in questo paradiso esotico, tra cui come arrivare, dove dormire e cosa fare, incluso il racconto della nostra esperienza vissuta nell’agosto del 2017.

Turismo alle isole Phi Phi

Lo splendido arcipelago delle isole Phi Phi è diventato famoso dopo aver prestato la sua bellezza al set del film “The Beach” con Leonardo Di Caprio. Il film ha messo in mostra in particolare la straordinaria bellezza di Maya Bay, situata sull’isola di Phi Phi Leh, attirando così l’attenzione. Da allora le isole Phi Phi sono diventate una destinazione molto ambita da turisti e viaggiatori provenienti da tutto il mondo, nonché una delle destinazioni più popolari dell’intera Thailandia.

Questo ha portato ad un turismo di massa pericoloso per l’ecosistema che ha recato danni alla barriera corallina, tanto che nel 2018 la bellissima Maya Bay è stata chiusa temporaneamente per consentire appunto all’ecosistema di ripristinarsi. Durante la chiusura sono stati intrapresi programmi di rimboschimento dei coralli e monitoraggio della fauna marina, per consentire alla natura di recuperare la sua vitalità. La chiusura di Maya Bay è un esempio dell’importanza di bilanciare il turismo con la conservazione ambientale. Penso sia importante proteggere la natura che è la nostra casa e dare l’opportunità alle generazioni future di godere di questa bellezza.

maya bay isole phi phi

Come arrivare alle isole Phi Phi

Come ti ho anticipato nell’introduzione, le isole Phi Phi sono facilmente raggiungibili sia da Krabi che da Phuket. Puoi raggiungerle per conto tuo in traghetto oppure puoi partecipare ad un’escursione organizzata. Di seguito ti lascio tutti i link utili da cui puoi prenotare in base alle tue preferenze.

Io ti consiglio di esplorare le isole Phi Phi in autonomia così da potertele vivere liberamente seguendo solo i tuoi ritmi e di soggiornarci così da godere appieno della loro atmosfera nelle ore in cui ci sono meno turisti. Qui trovi i link da cui prenotare il traghetto:

Se invece hai poco tempo allora ti consiglio queste due escursioni:

Dove dormire alle isole Phi Phi

Se vuoi soggiornare in questo splendido arcipelago sappi che potrai farlo sull’isola principale Ko Phi Phi Don. Qui troverai varie opzioni di alloggio, ma anche di ristoranti e bar, e potrai spostarti a piedi o a bordo di una tipica long tail boat. Ecco alcune strutture ricettive che potresti prendere in considerazione:

  • SAII PHI PHI ISLAND VILLAGE, l’ideale per una vacanza romantica. Questo resort di lusso è costituito da 201 bungalow individuali immersi in giardini tropicali nei pressi di una bellissima spiaggia. A disposizione avrai 3 ristoranti che offrono piatti della cucina asiatica, internazionale e grigliate. Inoltre ci sono 4 bar, 2 piscine, un centro benessere e tutte le attrezzature che ti potrebbero servire per fare snorkeling e immersioni.
  • PHI PHI COCO BEACH RESORT, un altro resort di lusso con bungalow privati immersi nel verde. Qui avrai a disposizione una piscina e sarai vicino ad alcuni bar e ristoranti.

Trovi altri hotel a questo link.

Cosa fare

Le isole Phi Phi sono un paradiso tropicale e la cosa migliore da fare qui è godersi la loro natura spettacolare. Qui potrai:

  • godere della bellezza di Maya Bay;
  • fare il bagno a Long Beach;
  • snorkeling nella Phi Leh Lagoon;
  • scattare delle fotografie ai macachi che vivono a Monkey Beach;
  • snorkeling a Bamboo Islands;
  • ammirare la Viking Cave;
  • osservare il tramonto dal view point di Ko Phi Phi Don;
  • scoprire i negozietti del villaggio di Tonsai Bay;
  • fare un’escursione notturna per vedere l’acqua del mare illuminata dal plankton bioluminescente;
snorkeling isole phi phi

La nostra esperienza

Chiudendo gli occhi immaginavo di ritrovarmi in questo paradiso naturale, con le scogliere a picco su un mare luminoso, la vegetazione tropicale e la sabbia bianca. La partenza in motoscafo è prevista per la mattina seguente ed io non ho chiuso occhio dall’emozione.

All’alba io e Vincenzo ci dirigiamo al Royal Phuket Marina, saliamo a bordo e finalmente partiamo. Dopo un’oretta di navigazione iniziamo a vedere in lontananza delle sagome: sono le isole Phi Phi! Ci ritroviamo di fronte ad uno spettacolo della natura che ci toglie il fiato: Phi Lee Lagoon, una laguna con il mare luminosissimo. Ho desiderato così tanto questo momento e ora non riesco a crederci.

isole phi phi

Ripartiamo alla volta di Maya Bay, più ci avviciniamo più il mio cuore batte forte. Il motoscafo si ferma, scendiamo ed i nostri piedi affondano nella soffice e bianchissima sabbia. Ci ritroviamo davanti ad una baia di una bellezza disarmante. Il verde smeraldo del mare crea un’atmosfera davvero esotica. Magia pura, è ancora più bella di come me l’ero immaginata. Sono così grata!

Ci prendiamo del tempo per fare un bagno in questo mare così caldo e torniamo a bordo. Passiamo davanti alla Viking Cave, una grotta che custodisce nidi di rondine e graffiti, e facciamo sosta alla Monkey beach, dove ad attenderci ci sono numerosi macachi.

cucciolo di macaco
macachi


Arriva l’ora di pranzo e ci dirigiamo verso Bamboo Island, un altro paradiso terrestre: una piccola isola dai colori tropicali con il verde della vegetazione, l’azzurro brillante del mare e la sabbia di un bianco accecante. Ci fermiamo sulla spiaggia per un pasto tipico thailandese sotto l’ombra delle palme e ci immergiamo nel mare caldissimo per esplorare la vita sotto marina. Il tramonto si avvicina e facciamo ritorno a Phuket con il cuore colmo di gioia.

Bamboo island isole Phi Phi
Bamboo island

Cosa portare

Ecco una lista di cose da portare in viaggio con te:

  • documenti
  • occhiali da sole
  • cappello
  • costume
  • infradito
  • scarpe da scoglio, per evitare di farti male con coralli o creature marine che si nascondono sotto la sabbia. Io le uso sia per passeggiare sulla spiaggia sia per nuotare. Ricordarti di non toccare mai pesci e coralli: sono esseri viventi delicati ed alcuni sono velenosi.
  • abiti leggeri, evita i tessuti sintetici. 
  • protezione solare alta, ci si può scottare anche se il cielo è coperto.
  • le medicine che prendi di solito
  • Antibiotico ad ampio spettro
  • Aspirina
  • Antinfiammatorio
  • Antidiarroico
  • Cerotti
  • Disinfettante
  • Fermenti lattici (io e Vincenzo iniziamo a prenderli già qualche giorno prima della partenza e per tutta la durata del soggiorno)
  • Tachipirina
  • Travelgum, per prevenire nausea e vomito durante gli spostamenti in barca

Mi raccomando, prima di partire stipula un’assicurazione di viaggio che offra protezione finanziaria in caso di imprevisti durante il viaggio, garantendoti una maggiore tranquillità e sicurezza

Se vuoi sapere di più sulla nostra prima volta in Thailandia leggi l’articolo a questo link.

Scopri tutto quello che c’è da sapere su Phuket a questo link.

Se questo mio articolo ti è stato utile lascia un commento e continua a seguirmi per viaggi sempre nuovi!

isole Phi Phi

Lascia un commento