Visitare Amsterdam in 2 giorni: itinerario e consigli

Ti piacerebbe visitare Amsterdam ma hai solo 2 giorni a disposizione? Non preoccuparti, visitare Amsterdam in 2 giorni, con il giusto itinerario, è possibile: avrai modo di scoprire gran parte delle meraviglie che questa città ha da offrire! In quest’articolo ti consiglio un itinerario davvero interessante per aiutarti a sfruttare al massimo il tuo tempo nella capitale olandese. Saranno 2 giornate piene durante le quali ti immergerai nella bellezza architettonica della città e dei suoi caratteristici quartieri. Ovviamente potrai modificare quest’itinerario a tuo piacimento, in base ai tuoi interessi.

Allora, sei pronto a partire? Indossa scarpe comode perché l’itinerario che ti propongo qui di seguito è pensato per essere percorso a piedi. Amsterdam è una sinfonia di canali, tulipani colorati, casette e cultura. Lasciati avvolgere dalla bellezza senza tempo di questa città e dalla creatività che permea ogni angolo, dove architettura antica e innovazione si fondono in un caldo abbraccio.

visitare Amsterdam in 2 giorni

Arrivare dall’aeroporto di Amsterdam al centro città

Prima di tutto devi raggiungere il centro città e come ti dico nel mio articolo “Viaggio ad Amsterdam: tutto quello che devi sapere” potrai scegliere tra varie opzioni in base alle tue esigenze: te le riporto qui di seguito.

  • Treno: la soluzione che abbiamo scelto noi, poiché è la più economica, comoda e veloce. In 20 minuti sarai arrivato alla Stazione Centrale di Amsterdam (Amsterdam Centraal). I treni partono ogni 15 o 20 minuti ed i biglietti possono essere acquistati presso le macchine self-service.
  • Autobus: altra soluzione economica. La linea da prendere per raggiungere il centro città è la numero 397 ed il tragitto dura circa 30 minuti.
  • Taxi: una soluzione costosa che ti consiglio solo se hai l’hotel lontano dal centro. Conta di spendere dai 40 euro insù.
  • Transfer privato: se desideri una soluzione personalizzata e confortevole. Ti consiglio di prenotare in anticipo il tuo transfer a questo link.

Ed ora vediamo cosa visitare ad Amsterdam in 2 giorni!

Giorno 1: Dam, Bloemenmarkt, Leidseplein, Museumplein e Crociera sui canali

Una volta uscito dalla stazione di Amsterdam Centraal prosegui dritto ed in 10 minuti arriverai a Piazza Dam, cuore pulsante di Amsterdam. Qui si respira la storia della città: Piazza Dam è sorta nel 1270 come piazza-mercato e su di essa si affacciano il Palazzo Reale, il Nationaal Monument, la Chiesa Nuova ed il museo delle cere Madame Tussauds.

Cammina per le vie colme di negozi fino ad arrivare al Bloemenmarkt, il mercato dei fiori che si trova lungo il canale Singel, dove potrai comprare bulbi di ogni tipo. Nell’aria oltre al profumo dei fiori sentirai anche quello del cibo: concediti delle patatine fritte tipiche e uno stroopwafel!

Attraversando pittoreschi ponti arriverai a Leidseplein, una zona molto vivace dove potrai gustare una birra.

Se sei un appassionato di arte dirigiti verso la Museumplein, la zona dei musei. Qui potrai visitare uno dei tanti musei: tra i più interessanti il Rijksmuseum ed il Van Gogh Museum. In serata ti aspetta una bellissima esperienza!

È ora di cenare e cosa c’è di meglio di una rilassante crociera serale sui canali con cena inclusa? Durante quest’esperienza ammirerai le pittoresche architetture della città illuminate, con le luci che si riflettono nell’acqua creando scenari onirici, e gusterai prelibatezze preparate da chef esperti. Ti consiglio di prenotare in anticipo perché è tra le attività più gettonate: puoi farlo direttamente a questo link.

Una volta conclusa la crociera, scatta una foto ricordo alle graziosissime case sul canale Damrak 😉

Trovi i migliori hotel ad Amsterdam a questo link.

cosa vedere ad Amsterdam

Giorno 2: Quartiere ebraico, Casa di Anna Frank e Jordaan

Inizia questa tua seconda giornata nella capitale olandese con una colazione abbondante ed indossa le tue scarpe comode: anche oggi ci sarà da camminare e vivrai momenti toccanti.

Partecipa ad un tour del quartiere ebraico con una guida locale, la quale ti accompagnerà in un viaggio indietro nella storia per farti conoscere la vita degli ebrei ad Amsterdam. Passerai dalla Sinagoga Portoghese e dal National Holocaust Names Monument. Visiterai tanti altri punti d’interesse, concludendo davanti alla Casa di Anna Frank. Puoi prenotare il tour a questo link.

La Casa di Anna Frank è un luogo d’importanza storica. Si tratta dell’alloggio segreto in cui la giovane Anna Frank scrisse il suo diario mentre si nascondeva con la sua famiglia per sfuggire ai nazisti. I biglietti per visitare questa casa-museo sono acquistabili unicamente online sul sito ufficiale, per una determinata fascia oraria e si esauriscono velocemente: prenota sei settimane prima per garantirti un posto.
Ho dedicato un articolo intero alla Casa di Anna Frank, puoi leggerlo a questo link, in cui fornisco tutte le informazioni da conoscere prima di visitare questo luogo di memoria.

Una volta conclusa la visita prenditi del tempo per riflettere. Dopodiché passeggia per il quartiere Jordaan, godendoti la tranquillità del luogo. Scopri cosa mangiare ad Amsterdam nel mio articolo a questo link, in cui ti consiglio piatti tipici, esperienze gastronomiche e ristoranti.

Trovi tante altre idee su cosa fare ad Amsterdam a questo link.

National Holocaust Names Monument Amsterdam

Cosa comprare ad Amsterdam

Ecco qualche idea su cosa comprare in ricordo del tuo weekend ad Amsterdam:

  • formaggi olandesi
  • stroopwafels
  • bulbi di tulipani o altri fiori
  • calamite e portachiavi a forma di mulini, bici, tulipani, casette e zoccoletti olandesi
  • cartoline.

Assicurazione di viaggio

Prima di partire per il tuo viaggio ad Amsterdam stipula un’assicurazione di viaggio che ti offra protezione finanziaria in caso di imprevisti, garantendoti una maggiore tranquillità.

Se questo mio articolo sul visitare Amsterdam in 2 giorni ti è stato utile continua a seguirmi per idee e consigli di viaggio sempre nuovi! 

Lascia un commento